I Farmaci Generici Per il Trattamento Della Disfunzione Erettile

I farmaci generici per il trattamento della disfunzione erettile sono stati storicamente prodotti in India poiché fino al 2005 le leggi locali sui brevetti consentivano di copiare i farmaci di marca prima della scadenza del brevetto. I generici della disfunzione erettile indiana sono molto economici a causa dei bassi costi di produzione e della forte concorrenza nel settore farmaceutico del Paese. Inoltre, i farmaci generici costano meno rispetto ai farmaci di marca per impostazione predefinita.

I farmaci per la disfunzione erettile prodotti da grandi aziende farmaceutiche internazionali con sede in India sono bioequivalenti a Viagra, Levitra e Cialis e altrettanto sicuri ed efficaci.

Perché così tanti farmaci generici per la disfunzione erettile sono fabbricati in India?

La produzione di farmaci generici è un’industria multi-miliardaria in India – 5 delle 15 più grandi aziende farmaceutiche generiche al mondo provengono da e hanno sede in India.

Generici affidabili di disfunzione erettile dall’India disponibili per l’acquisto online includono prodotti di Cipla, Ajanta Pharma, Aurobindo Pharma, Dr. Reddy’s, Sava Medica, Sandoz, Sun Pharmaceutical, Macleods Pharmaceuticals, Ranbaxy e Fourrts Laboratories.

La rapida crescita dei produttori di farmaci generici indiani fu facilitata dalla legge sui brevetti indiana del 1970. Questa legge non consentiva i brevetti sui prodotti per alimenti, droghe o prodotti chimici, ma proteggeva solo il processo di produzione di questi. Di conseguenza, i produttori indiani hanno ottenuto il via libera per copiare i nuovi farmaci subito dopo il loro rilascio invece di dover aspettare fino a 20 anni affinché il brevetto dell’inventore originale scada. La legge sui brevetti indiana è stata modificata nel 2005, consentendo finalmente i brevetti per i prodotti farmaceutici ma non aveva alcun potere retrospettivo, quindi le aziende farmaceutiche hanno continuato a riprodurre tutti i farmaci inventati prima del 2005.

A questo proposito, i farmaci per la disfunzione erettile non fanno eccezione: il sildenafil (Viagra) è entrato nel mercato nel 1998, seguito dal vardenafil (Levitra) e dal tadalafil (Cialis) nel 2003. Le compagnie farmaceutiche indiane hanno iniziato a copiare tutti e tre i farmaci quasi immediatamente dopo il loro rilascio.

Perché i generici indiani sono così economici?

Esistono diversi fattori che contribuiscono al basso costo dei farmaci ED generici prodotti in India:

  1. I farmaci generici sono sempre più economici dei farmaci originali di marca
  2. I costi di produzione di droga sono più bassi in India
  3. La concorrenza nel settore farmaceutico è molto alta

I farmaci di marca sono costosi perché le aziende farmaceutiche investono anni e miliardi di dollari nella ricerca iniziale, nello sviluppo, nei test clinici e nel marketing. I costi sono molto più bassi per i produttori di generici e la domanda dei loro prodotti è generalmente già alta al momento del loro lancio, quindi iniziano immediatamente a vendere.

Con un PIL (Prodotto interno lordo) pro capite di poco meno di $2.000, l’India è un paese in cui tutto è economico rispetto ai paesi sviluppati. Lo stesso vale per tutti i costi di produzione, compresi i costi della manodopera, i tassi di terreni industriali, ecc.

Le leggi sui brevetti liberali, l’enorme richiesta di farmaci in un mercato interno di 1,3 miliardi di persone, il fiorente turismo medico in entrata sono solo alcuni dei fattori che contribuiscono alla crescita del settore farmaceutico indiano. E con così tante aziende coinvolte nella produzione di farmaci generici simili, non sorprende che ci sia una forte concorrenza che porta a prezzi più bassi.

Quanto sono sicuri ed efficaci i farmaci per la disfunzione erettile dall’India?

I prodotti farmaceutici generici generano ogni anno le prime 100 aziende farmaceutiche indiane miliardi di dollari di entrate. Le aziende di tali dimensioni non sarebbero disposte a rischiare il proprio denaro e la propria reputazione vendendo prodotti che non funzionano come previsto o che sono pericolosi per il consumatore.

La loro incapacità comporterebbe gravi perdite, che è ciò che è accaduto con Ranbaxy, che ha pagato $ 500 milioni di multe dopo essere stato sorpreso a violare la legge federale sulla sicurezza della droga. Le principali aziende farmaceutiche indiane producono farmaci sotto stretto controllo della FDA e autorità simili, anche se i loro impianti di produzione si trovano al di fuori degli Stati Uniti. Anche la loro conformità alle attuali buone prassi di fabbricazione è fuori discussione. Pertanto, i farmaci generici per la disfunzione erettile di tali produttori farmaceutici indiani sono esattamente sicuri ed efficaci come le loro alternative di marca.

4.6 (91.43%) 7 votes